Deutsch | Français | Español | English


[Citazione]

[Immagine]
Questi materiali comprendono il Corso Hubbard Key to Life che abbatte le barriere alla comprensione e all’assimilazione dei dati, usando migliaia di illustrazioni per comunicare gli elementi essenziali di una lingua. Esso forma una persona letterata e che si sa esprimere facilmente e con chiarezza, sia verbalmente che per iscritto e che può comprendere pienamente la comunicazione che riceve dagli altri.

     Gli appunti di L. Ron Hubbard sulle cause di questo ci riportano direttamente alla proposta di Dewey e Thorndike. Se vogliamo essere franchi, egli scrisse, l’aula delle scuole moderne è una fabbrica psicologica per la riforma sociale e non ha assolutamente niente a che vedere con l’istruzione. I programmi didattici mirano allo “sradicamento di errori anziché all’acquisizione di abilità”, mentre gli esami incoraggiano la memorizzazione “invece dell’uso dei dati per pensare”. Sulla stessa barca che sta affondando, ci sono gli insegnanti, convinti che i loro studenti siano incapaci di apprendere e incoraggiati in realtà ad accantonare il problema qualificandolo “disturbo di espressione scritta” o “disturbo di lettura N. 315”. E qui entra in scena lo psichiatra con il Ritalin o con un’altra dozzina di farmaci psicòtropi; il bambino adesso non solo ha “disfunzioni d’istruzione”, ma potrebbe soffrire di mal di testa, di insonnia, di dolori addominali e della cosiddetta “complicazione maggiore”, dovuta alla crisi di astinenza, che è il suicidio.

     C’è di più: la televisione e i videogiochi (che non solo distruggono il valore della pagina stampata, ma stanno anche efficacemente ipnotizzando due generazioni) e l’uso di droghe, tanto quelle psichiatriche quanto quelle illegali, portano verso lo stesso vicolo cieco. Viene poi il “credo” dominante del XX secolo forgiato dalla psicologia, che include la considerazione che il bambino sia qualcosa da plasmare, mentre l’ insegnante gli sta vicino armato fino ai denti di strumenti provenienti dalla sperimentazione sugli animali. Infine, e tenendo presente tutte le conseguenze della parola mal compresa, ecco i classici libri di testo contenenti, uno dopo l’altro, termini che non vengono definiti, che istupidiscono, disorientano e confondono ulteriormente.

     Perciò Ron sviluppò il Corso Key to Life, al fine di eliminare sistematicamente gli ostacoli alla comprensione e di fornire gli strumenti per la comunicazione. Come primo passo determinante, L. Ron Hubbard parla della risoluzione di una domanda particolarmente sconcertante, del tipo: “È nato prima l’uovo o la gallina?”, e cioè: come si può trasmettere il significato di una parola a studenti che non comprendono le parole usate per spiegarla? Per farvi un’idea del problema, provate ad aprire un tipico dizionario della lingua italiana alla prima voce. Il linguista potrebbe essere soddisfatto, ma non lo è il lettore medio, particolarmente quando si ritrova a riflettere sui codici fonetici o sui simboli senza spiegazione usati nell’etimologia o cose del genere. Ma quel che è peggio è che persino i più semplici dizionari per l’infanzia riescono a malapena ad evitare una terminologia complessa. Di conseguenza, la domanda rimane: come si trasmette il linguaggio – la costruzione, i termini e l’uso – senza esporre gli studenti ad ulteriori parole mal comprese?

     La soluzione di L. Ron Hubbard è stata l’illustrazione, o – in verità – migliaia di illustrazioni che permettono agli studenti di afferrare ciò che non capirebbero con parole scritte e basta. Per esempio, agli studenti inizialmente viene insegnata la procedura del Chiarimento di parole solo tramite illustrazioni – illustrazioni di lettori che consultano dizionari, che scelgono le definizioni appropriate e via dicendo. Allo stesso modo, vengono fornite agli studenti le basi di un vocabolario della lingua inglese, le modalità d’uso di un dizionario e gli elementi essenziali della grammatica inglese – in questo ordine preciso, e tutto attraverso illustrazioni.

Key to Life (La chiave della vita), continua...



| Precedente | Glossario | Indice | Successivo |
| Questionario | Site di Riferimento | Libreria | Prima Pagina |

info@scientology.net
© 1996-2004 Church of Scientology International. All Rights Reserved.

For Trademark Information on Scientology Services.